Questo sito utilizza i cookies e le variabili di sessione per migliorare la tua esperienza di navigazione offrendoti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'automatica accettazione. Per ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

Agedo Nazionale

A.GE.D.O. Nazionale è un organizzazione di volontariato senza scopo di lucro (ONLUS) che offre solidarietà contro il disagio causato dal rifiuto delle persone omosessuali, all’interno e fuori delle famiglie,
interviene nelle situazioni d’emergenza sociale e si offre come interlocutore nelle lotte contro discriminazioni, intolleranze e ingiustizie.
Le nostre attività
Agedo si occupa di: formazione, tutela dei diritti civili, assistenza sociale. Si rivolge alle persone omosessuali e alle loro famiglie e a tutti coloro che credono nella parità di diritti e nella democrazia.
A tale scopo partecipa a trasmissioni televisive, telefoniche e rilascia interviste su quotidiani e su riviste.
I settori in cui si divide il suo impegno sono:

Prevenzione del disagio e del suicidio
Le linee telefoniche di ascolto e aiuto, attive dal 1993, offrono gratuitamente servizi di counselling a sostegno delle persone omosessuali e dei loro familiari e parenti. Ogni anno un grande numero di famiglie ci contattano per ricevere sostegno e informazioni da ogni regione. I numeri di riferimento delle sedi e dei punti di ascolto si trovano sul sito www.agedo.org.

Sostegno e counselling
Agedo offre gratuitamente servizi di accoglienza a giovani e adulti omosessuali e ai loro genitori. Quando la presa di coscienza del proprio orientamento sessuale o di quello dei figli crea una situazione di disagio, è importante trovare un appoggio qualificato, che aiuti a comprendere la nuova realtà e a riconquistare uno stato di salute.
Fino al 2006 ha collaborato con Gay.it rispondendo alle lettere di genitori e figli che pervenivano al giornale on-line.

Cultura ricerca e formazione
Ogni anno Agedo organizza e partecipa in molte città italiane a convegni, giornate di studio, seminari, corsi di formazione rivolti ai genitori, educatori e docenti. Nel 1998 ad esempio ha organizzato presso la casa della cultura di Milano il primo Convegno nazionale per educatori, genitori e formatori su “Adolescenza e omosessualità” patrocinato dal Ministero della Pubblica Istruzione, regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano-. Nel 1999, a Venezia, presso l’Università degli studi Cà Granda ha partecipato al convegno “Omosessualità, società civile e coscienza religiosa, nel 2001 ha organizzato a Milano, presso la Camera del lavoro il convegno “Omosessualità e compiti dell’educazione” Nel 2001, a Torino, ha partecipato al convegno “Omosessuali e transessuali a Torino”. Nel 2007 Conferenza “Educazione e obiettivi di sviluppo del Millennio, un approccio etico” Università Bicocca di Milano Organizzata da Save The Children. Nel 2008, Ufficio Pari Opportunità e politiche dei tempi Torino “ Nessuno uguale, adolescenti e omosessualità”; percorso di informazione e confronto per le insegnanti delle scuole medie superiori. Sempre nell’ottobre 2008 alla Camera dei Deputati ha partecipato al convegno “Le parole per dirlo” – ruolo dei mass media nel superamento degli stereotipi omosessuali e transessuali – sala delle Colonne Palazzo Marino Roma. Nel 2009 convegno internazionale “Interventi in rete a sostegno delle Genitorialità complesse: comunità per minori e famiglie” A Ferrara-2010 – Università agli studi di Ferrara “La relazione tra famiglia e scuola adolescenza, disabilità e differenze”. A Taranto 2010 Salone della Provincia “ Le ragioni della delibera provinciale contro l’omofobia- Una giornata con le associazioni degli omosessuali le loro famiglie. A questi convegni hanno partecipato docenti universitari, ricercatori ed esperti, quale Alessandro Dal Lago, Marcello Bernardi, Chiara Saraceno, Gianni Vattimo, Laura Balbo, Roberta Giommi , Gustavo Pietropoli Charmet, Rita Gay Cialfi, Stefania Zaccherini Marangoni, Paola Bastianoni, Alessandro Taurino,.Chiara Bertone, Tiziana Mancarella, Marina Franchi, Francesco Pivetta, Roberto Del Bavero..

Il settore cultura Agedo partecipa a incontri pubblici, dibattiti, tavole rotonde su famiglia e omosessualità, e interviene attraverso interviste, comunicati stampa articoli e incontri educativi.
Produce strumenti didattici ed educativi, riunisce materiale utilizzabile per studi e ricerche in campo psicologico e sociologico: in collaborazione con l’Assessorato Cultura della Provincia di Milano ha prodotto un video-documentario educativo (il primo in Italia) intitolato “Nessuno uguale”. Adolescenti e omosessualità “ (patrocinato dal Ministero della Pubblica Istruzione Affari Sociali Pari Opportunità) tradotto in varie lingue, presentato ed utilizzato dalle Università Italiane e Straniere (Roma, Pavia, Parigi; Londra, Marsiglia). Migliaia di copie sono state distribuite nelle scuole superiori e nei centri educativi italiani. Nell’Ambito del progetto Daphne “Family Matters”, nel 2008, è stato prodotto il film documentario “2 volte genitori “ (www. 2voltegenitori.com) che è stato visto fino a oggi da più di 10.000 spettatori , con traduzioni in varie lingue e proiezioni in vari paesi Europei e extraeuropei. Due volte Genitori ha vinto 2 premi, uno per il miglior documentario al festival CinHomo 2010 di Valladolil e il secondo per il Miglior Documentario al 23° Festival Mix di Milano
Le persone volontarie aderenti all’Agedo si impegnano a pubblicare testi che siano di aiuto alle famiglie delle persone omosessuali: ”Figli diversi. Manuale per genitori e figli”, di Paola e Giovanni Dall’Orto; “Senza Vergogna” di Ursula Barzaghi; “ Il Nuoro” di Rita De Santis.(attualmente in ristampa)
Infine il centro di documentazione è una risorsa per gli studiosi che intendono approfondire le tematiche dell’omosessualità e del disagio familiare. Raccoglie libri, dossier, tesi e articoli sull’argomento.

Manifestazioni Nazionali. Ogni anno Agedo partecipa con varie delegazioni al Gay-pride, al corteo e alle iniziative culturali e politiche che vengono organizzate nelle diverse città scelte per l’occasione.
Nel 2011 Agedo è tra gli organizzatori dell’Europride di Roma.
Nel mese di maggio Agedo offre ai genitori delle persone omosessuali e ai loro figli una “festa della mamma” con la collaborazione e l’aiuto di madrine e padrini celebri: Lella Costa, Ombretta Colli, Daria Bignardi, Leo Gullotta, Diego dalla Palma

Auto-aiuto/Self-Help
Agedo offre occasioni d’incontro e dibattito sulle tematiche relative alla relazione con le famiglie di origine e ai problemi di relazione con i figli. Coi gruppi di auto-aiuto fornisce supporto psicologico, informativo e legale per le persone con difficoltà di inserimento sociale. In collegamento con psicoterapeuti, sessuologi, assistenti sociali, avvocati, sostiene le persone nel loro percorso di adattamento alla nuova struttura familiare, dopo la dichiarazione di omosessualità dei figli.
Per questa attività ha ottenuto dalla regione Lombardia il riconoscimento di “Associazione di solidarietà familiare”.

Coordinamento Nazionali e Internazionali.
Agedo dal 2000 ha firmato con il Ministero della Pubblica Istruzione e la Presidenza del Consiglio dei Ministri (dipartimento per le pari opportunità) un “protocollo di intesa interministeriale” sulla valorizzazione delle differenze sessuali.
Agendo e i Ministeri lavorano insieme per offrire occasioni di crescita culturale sul tema “Omosessualità e scuola” a docenti, genitori, studenti ed in particolare modo si impegna ad offrire buone prassi contro il bullismo omofobico
Nel 2010 è entrata a far parte di un progetto Ministeriale regolato da un protocollo congiunto tra il Ministero delle Pari Opportunità e Ministero della Pubblica Istruzione costituendo un Ats con varie Associazioni per il progetto “Contro la violenza azione di rete ed educazione”.
Sempre nel 2010 è entrata a far parte dell’OSCAD –Osservatorio sicurezza contro atti discriminatori, istituito con decreto del capo della Polizia il 27-7-2010.
Collabora costantemente con l’Unar -Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Razziali.
Agedo è affiliata alla federazione internazionale PFLAG ( parentes, famiglie and Friends of Lesbian and Gay) con sede a Washington.DC-USA).
È co-fondatrice dell’associazione internazionale Euroflag ( European Familes of Lesbian and Gay) con sede a Bruxelles, composta dalle organizzazioni di Italia, Francia, Belgio, Spagna, Gran Bretagna, Germania, i cui punti base sono

• Sensibilizzare l’opinione pubblica ai problemi legati all’omosessualità:
• Affermare l’uguaglianza di diritti di ogni figlio:
• Combattere ogni discriminazione contro gli omosessuali e le loro famiglie:
• Creare un contesto che favorisca la crescita equilibrata e armoniosa, in totale sicurezza, e la costruzione dell’identità di bambini e adolescenti omosessuali con progetti sovranazionali.

Agedo partecipa al rapporto sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia curato dall’associazione Save The Children.

Apprezzamenti istituzionali
Per l’attività svolta dal 1992 la nostra organizzazione e i suoi volontari hanno ricevuto l’apprezzamento di numerose istituzioni: dal Presidente Della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, dal Presidente della Camera Gianfranco Fini. A novembre 2009 ha ricevuto dal Sindaco di Milano, Letizia Moratti, l’Ambrogino, il 18 Maggio 2010 è stata il portavoce della comunità LGBT all’incontro al Quirinale con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Il nostro bilancio
Agedo si sostiene attraverso i contributi di privati e dei soci. L’organizzazione non possiede alcun bene immobile: in ogni città in cui ha sede, viene ospitata da altre associazioni locali o dalle famiglie che compongono l’organizzazione stessa.
Richieste di finanziamento agli enti pubblici o privati vengono effettuati esclusivamente per coprire le spese di specifici progetti di prevenzione al disagio.

Le nostre Sedi
L’Agedo ha sia sedi autonome sia punti di ascolto distribuiti in tutta Italia;
La sede Nazionale è in via Bezzecca N 4, Milano
Le sedi autonome sono: Agedo Verbania, Agedo Toscana sede di Grosseto, Agedo Roma, Agedo Puglia sede di Bari, Agedo Foggia, Agedo Lecce, Agedo Palermo, Agedo Biella.
I punti di ascolto sono: Castelfranco Veneto, Ferrara, Torino, Genova, Bologna, Como, Ascoli Piceno, Piacenza, Parma, Catania, Siracusa, Enna.
Visitando il sito di A.GE.D.O.Nazionale si possono avere informazioni più dettagliate e i numeri di telefono delle sedi e dei punti di ascolto .Inoltre l’Agedo è in rete con altre importanti associazioni nazionali come la Rete Lenford, Certi Diritti, Arcigay, Arcilesbica, Famiglie Arcobaleno e ha iniziato da poco una collaborazione anche con varie associazioni che si occupano di transessualità.