Questo sito utilizza i cookies e le variabili di sessione per migliorare la tua esperienza di navigazione offrendoti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'automatica accettazione. Per ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

Attività

La conoscenza relativa alle tematiche dell’omosessualità è purtroppo ancora molto scarsa: si confonde orientamento sessuale con identità di genere e quest’ultima con l’identità sessuale; non si distingue tra credenze e luoghi comuni con dati scientifici e posizioni della medicina e della ricerca. L’identità della persona omosessuale è nell’immaginario collettivo l’insieme di tutti gli stereotipi che la nostra cultura ha prodotto sull’omosessualità e l’aderenza a questa figura immaginaria impedisce l’incontro autentico con la lesbica o il gay come persone vere, complesse, diverse ma uguali, esattamente come ognuno di noi è diverso ma uguale a tutti gli altri. Di conseguenza riconoscere di avere un orientamento sessuale diverso dalla maggioranza è spesso fonte di disagio e notevole stress sia per il soggetto che per coloro che gli sono vicino: amici , parenti, insegnanti. A.GE.D.O. Verbania vuole aiutare quei genitori, parenti e amici di giovani omosessuali che vivono con difficoltà l’omosessualità del/la figlio/a, e pensano di aver bisogno di aiuto e di conforto con chi ha vissuto la loro stessa esperienza.

Gli adolescenti omosessuali comprendono da subito che il silenzio ed i pregiudizi vigenti su certi argomenti veicolano valori altamente dispregiativi nei propri confronti. La stigmatizzazione e il senso di vulnerabilità che ne traggono possono in molti casi portare ad un progressivo calo della motivazione scolastica, della autostima e una maggiore preoccupazione per la propria sicurezza. Non vanno poi dimenticate altre fonti di stress che molti adolescenti omosessuali vivono nel contesto extrascolastico (famiglia, gruppo dei pari, circoli sportivi… ). Questa serie di fattori possono, nel medio-lungo termine, compromettere seriamente il loro adattamento psicosociale che, come è stato riscontrato in molti casi, è direttamente proporzionale con il dropout scolastico, le fughe da casa, il tentato suicidio. A.GE.D.O. Verbania accoglie quei giovani che si interrogano sul proprio orientamento sessuale rispettando la loro fisiologica e naturale conoscenza e scoperta di sé e sostenendoli nel momento del coming out al fine di ritrovare armonia nelle relazioni e con se stessi.

 Dal punto di vista educativo la percezione della diversità come varietà e ricchezza di contributi da affiancare, piuttosto che da contrapporre, alla propria esperienza personale è funzionale alla prevenzione al disagio causato dalla discriminazione. Esplorare le differenze, conoscerle, rispettarle e valorizzarle sarà funzionale affinché l’incontro con l’altro diventi un momento formativo e di scoperta autentico e sarà quindi nelle scuole funzionale alla riduzione di episodi di discriminazione e di bullismo. A.GE.D.O. Verbania da molti anni attua interventi di prevenzione al bullismo omofobico e alla discriminazione per orientamento sessuale ed identità di genere tra le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie della provincia. Ogni anno sono circa 1200 le studentesse e gli studenti della nostra provincia coinvolti in tale progetto.  Gli interventi, che si configurano come sensibilizzazione alle tematiche ed ai contenuti in oggetto e che conseguentemente hanno soprattutto lo scopo di fornire informazioni ed avviare una prima riflessione sull’argomento, durano circa due ore scolastiche e vengono programmati nelle singole classi all’interno delle attività curricolari.

 Conoscere con la mente, ma anche con il cuore cosa l’omosessualità sia e come le persone omosessuali siano uguali e differenti, permette di aprire la mente all’incontro autentico con l’altro, accogliendolo nella sua alterità, e diventa quindi indispensabile se vogliamo che l’azione educativa e la relazione d’aiuto siano realmente efficaci. Favorire l’informazione, l’approfondimento e il confronto tra saperi tra i docenti, gli educatori, i genitori e gli operatori socio-sanitari della Asl, è indispensabile al fine di migliorare i rapporti con i soggetti con cui si opera nel campo della educazione e della prevenzione di comportamenti a rischio e promuovere il benessere tra i minori, inteso come star bene comunicativo, emozionale e relazionale. A.GE.D.O. Verbania organizza interventi di sensibilizzazione e prevenzione rivolti ai docenti di ogni ordine e grado, agli educatori e agli operatori socio-sanitari della ASL.