“Educazione al rispetto delle omosessualità” di Antonella Di Luoffo

Editore: Liberodiscrivere

La società contemporanea manifesta una falsa accettazione nei confronti delle persone omosessuali che si svela in una autentica forma razzista nei discorsi di molta gente, fatti di battute e sfottò derisori e, ancora peggio, nelle scuole, dove non sono rari i fenomeni di bullismo e di violenza verso i più deboli.
Le istituzioni educative, in particolar modo la scuola, versano in una situazione lacunosa: mancano, infatti, di interventi atti a favorire non soltanto la crescita culturale e nozionistica dei giovani, ma anche quella emotiva; di conseguenza il carattere, il cui apice dello sviluppo sopraggiunge proprio negli anni dell’adolescenza, si trova ad avere come unico modello di riferimento, perché l’unico che s’impone barbaramente al silenzio diseducativo degli insegnanti, quello della forza e della volontà del più prepotente sul più debole, dell’omologato sul diverso.
Il silenzio, non solo degli insegnanti ma dell’intera collettività, oltre a permettere il dilagarsi di forme aggressive nei rapporti fra i ragazzi, ha l’aggravante di lasciar perpetrare pregiudizi e luoghi comuni su ogni diversità e di trascinare tanti di loro, spesso pigri interiormente e di debole temperamento, alla costruzione di un’identità “per esclusione” che si fonda su un “noi” artificioso e conformista, anziché stimolarli ad approfondire una riflessione su se stessi e a fare uno sforzo di autoaccettazione e di accettazione dell’altro. Nel primo capitolo, sono state riportate le principali ricerche ed ipotesi sulle origini dell’omosessualità, condotte in campo psicologico e psicoanalitico da una parte, biologico dall’altra.
Nel secondo capitolo, si parla dei numerosi e importanti studi sull’orientamento sessuale fatti in questi ultimi anni.
Il terzo capitolo è stato suddiviso in due parti: la prima affronta i problemi causati dall’omosessualità all’interno della famiglia, la seconda parte verte sulla problematica questione della genitorialità omosessuale ed illustra varie ricerche che sono state condotte su genitori omosessuali, eterosessuali ed i loro figli.
Nel quarto capitolo, il tema fondamentale ruota attorno al problematico rapporto fra cristianesimo ed omosessualità e si sofferma principalmente sul difficoltoso cammino della Chiesa.
Nel quinto capitolo è stato esaminato il cinema italiano con tematica omosessuale.