Questo sito utilizza i cookies e le variabili di sessione per migliorare la tua esperienza di navigazione offrendoti un servizio personalizzato. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'automatica accettazione. Per ottenere ulteriori informazioni, ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy.

Archivio Tag: fede

“Prima della natura e della cultura è importante la relazione”

LA RELAZIONE DI GIANNINO PIANA AL CONVEGNO “LE PERSONE OMOSESSUALI NELLA CHIESA” Negli ultimi anni c’è stata, io credo, un’involuzione nel magistero della Chiesa sulla questione omosessuale, giacchè il momento più alto pare a me ancora il documento “Persona humana” (del 1976, in cui si riconosceva l’esistenza di un’omosessualità che è parte della struttura fondamentale della persona, affermando, sia pur in modo limitativo, che anche i comportamenti espressione di tale modo di essere andavano giudicati con cautela. La mia impressione è che i documenti successivi siano andati sempre di più nella direzione di una critica del fenomeno omosessuale e soprattutto siano risultati mossi dalla preoccupazione per la nascita anche nelle comunità cristiane di gruppi di persone omosessuali, che rivendicavano, come...
Continua a leggere

Chiesa e omosessualità. I diritti negati dei gay

di Giannino Piana in “Rocca” del 1 gennaio 2009 Il netto rifiuto opposto dall’arcivescovo Mons. Celestino Migliore, osservatore permanente della Santa Sede presso l’Onu, alla proposta, avanzata dalla Francia e sottoscritta dagli altri ventisei Paesi dell’Unione Europea, di procedere da parte delle Nazioni Unite alla depenalizzazione universale dell’omosessualità, ha suscitato (e non poteva che suscitare) scalpore e indignazione. La presa di posizione del rappresentante della Santa Sede non sembra, d’altronde, riflettere una semplice opinione personale, se si considera che non solo non è venuta dal Vaticano alcuna smentita ufficiale, ma che lo stesso portavoce del Papa Padre Federico Lombardi ha autorevolmente confermato la plausibilità di tale tesi. La questione è particolarmente grave: in gioco vi è infatti il diritto della...
Continua a leggere

“Educazione al rispetto delle omosessualità” di Antonella Di Luoffo

Editore: Liberodiscrivere La società contemporanea manifesta una falsa accettazione nei confronti delle persone omosessuali che si svela in una autentica forma razzista nei discorsi di molta gente, fatti di battute e sfottò derisori e, ancora peggio, nelle scuole, dove non sono rari i fenomeni di bullismo e di violenza verso i più deboli. Le istituzioni educative, in particolar modo la scuola, versano in una situazione lacunosa: mancano, infatti, di interventi atti a favorire non soltanto la crescita culturale e nozionistica dei giovani, ma anche quella emotiva; di conseguenza il carattere, il cui apice dello sviluppo sopraggiunge proprio negli anni dell’adolescenza, si trova ad avere come unico modello di riferimento, perché l’unico che s’impone barbaramente al silenzio diseducativo degli insegnanti, quello...
Continua a leggere