Archivio Tag: testimonianza

Amore di mamma: “Mio figlio a sei anni è gay”articolo, giornale, omosessualità, racconti, testimonianza

Una madre racconta in una lettera accorata di come suo figlio a sei anni sia innamorato di Blaine di “Glee” e di come questo non la turbi minimamente. Avrà un sacco di persone che lo ameranno per come è. Una madre inglese condivide sul suo blog la sua vita quotidiana, i suoi problemi a lavoro, la complicata gestione del nido famigliare. Un diario web tra tanti che non attira l’attenzione di molta gente, al di fuori delle amiche della signora britannica. Questo fino ad un post che è diventato un fenomeno in rete. Perchè? Perchè è diventato un simbolo perfetto dell’amore e dell’accettazione di una madre che scopre che suo figlio, forse, non rispecchia proprio la norma eterosessuale. Il post...
Continua a leggere

“Basta suicidi di ragazzi gay” il discorso di Joel commuove gli Usa

Joel Burns è stato un semplice consigliere della città di Fort Worth, in Texas, fino a martedì scorso: 41 anni, omosessuale, la sua vita e quella di molte altre persone sono cambiate quando ha preso la parola in una riunione del consiglio cittadino – in cui si parlava di tutt’altro – e ha raccontato la sua storia. “Troppi giovani gay, ragazzi spaventati come lo ero io qualche anno fa, sono vittima del bullismo e decidono di togliersi la vita: a tutti loro voglio dire che le cose andranno meglio. Lo so perché io ci sono passato”. Il video del suo discorso, postato su YouTube, è stato visto in cinque giorni quasi un milione e mezzo di volte ed è stato...
Continua a leggere

Storia di Giuseppe, gay a Catania

Di Marco Pasqua Per sollecitare l’approvazione di una legge bipartisan contro l’omofobia, alla luce di episodi quotidiani di discriminazione e violenza, Repubblica.it ha lanciato una campagna di adesioni su Facebook.Ogni giorno, sul nostro sito, le storie di chi ha combattuto. E spesso ha vinto. Minacce e aggressioni fisiche, insulti e intimidazioni. A 19 anni, Giuseppe è riuscito a vincere una doppia sfida. Gestire l’ostilità della famiglia e dei teppistelli omofobi che lo hanno affrontato in strada. E capire che la sua condizione, l’essere attratto non solo dalle ragazze ma anche dai ragazzi, è qualcosa di normale. Accettare, quindi, il proprio orientamento sessuale, senza cercare di disconoscere l’affetto e l’amore che possono nascere verso qualcuno. Giuseppe Catanzaro, catanese, studente del primo...
Continua a leggere